Lettura diffusa

Ce l’abbiamo fatta! Sono anni che, all’interno della nostra vocazione a promuovere la lettura, inseguiamo l’idea di una Biblioteca speciale in cui i libri siano persone da incontrare, in cui ogni luogo urbano diventi un’occasione di lettura. Una piccola rivoluzione del tempo quotidiano strappato al mordi e fuggi per dilatarsi tra chiacchiere e commenti: non…

A proposito dell’amore

Polo Museale Atac- Laboratorio di lettura creativa – Classe V elementare   Leggere una sedia. Toccare. Scomporre. Cercare parole esatte. Smontare le frasi fatte: “le gambe della sedia”. Pensare di spiegare a un extraterrestre cosa sia una sedia. Com’è fatta. A che serve. Accorgersi, infine, che stai seduto/a su una sedia. E non su un…

Piccoli doppi sensi

24 gennaio Materna, 25 bambini di 4 e 5 anni Parole con doppio significato scritte in rosso e in blu sopra piccoli foglietti di carta, mischiate tutte insieme dentro una bella scatola colorata. Ognuno pesca un solo foglietto: la stessa parola scritta in rosso o in blu per mostrarne visivamente il doppio significato. Tutti seduti…

Un’amiciziona

“In una cultura orale, la restrizione della parola a suono determina non solo la maniera di esprimersi, ma anche i processi intellettivi. Noi sappiamo ciò che ricordiamo. […] Ma anche con un ascoltatore presente, che stimoli e dia senso al nostro pensiero, i suoi frammenti non possono essere fissati in annotazioni scritte, come si potrà…

Ai nostri discendenti

L’Aquila, 2 classi di ragazzi liceali. Oggi, 26 ottobre. Libriamoci   “Ognuno aveva un libro che voleva ricordare”. Ecco. Scegliere qualcosa che vale la pena che resti. Quindi chiediti cosa ricordi. E perché. Vi diremo un testo ma non è importante. Non è questione di memoria in sé: è dire grazie a quelle parole. È…