Un’amiciziona

“In una cultura orale, la restrizione della parola a suono determina non solo la maniera di esprimersi, ma anche i processi intellettivi. Noi sappiamo ciò che ricordiamo. […] Ma anche con un ascoltatore presente, che stimoli e dia senso al nostro pensiero, i suoi frammenti non possono essere fissati in annotazioni scritte, come si potrà…

Ai nostri discendenti

L’Aquila, 2 classi di ragazzi liceali. Oggi, 26 ottobre. Libriamoci   “Ognuno aveva un libro che voleva ricordare”. Ecco. Scegliere qualcosa che vale la pena che resti. Quindi chiediti cosa ricordi. E perché. Vi diremo un testo ma non è importante. Non è questione di memoria in sé: è dire grazie a quelle parole. È…

Le parole della Luna

– Se io scrivessi questa semplice frase: “La luna è alta sul colle”, tu cosa vedresti? – Una luna piena, luminosa, nel cielo notturno. Enorme. – Ma non c’è scritto! – La mia Luna è così.   Castel Sant’Angelo, estate 2017 – Letture lungo il fiume e tra gli alberi La gente si siede mentre…

Liberi di leggere II

Inizia il secondo anno del gruppo di lettura “Liberi di leggere” di Donne di carta in collaborazione con la libreria “Assaggi”. Liberi di leggere è un gruppo di lettura nato nell’ottobre del 2016, che, oltre a leggere e discutere dei libri scelti tra le pubblicazioni della piccola e media editoria indipendente, vuole anche entrare nel…

La voce che è in te

  DESCRIZIONE: “Noi diciamo a memoria – non recitiamo – brani di libri. e li portiamo in giro. Nelle piazze, nelle case private,nei teatri, nelle biblioteche, nelle scuole, nelle fiere, nelle librerie. Soprattutto laddove non ci siano libri. I libri siamo noi. La loro voce. Una voce che si impadronisce delle parole di un testo…