FOOL IMMERSION: per una pazza bibliografia

foolimmersion

“Bibliografia” è una parola grossa, presuntuosa, un’assunzione di responsabilità. Dovrebbe essere un elenco ordinato, sistematico, che testimonia l’autorevolezza delle affermazioni nel testo in esame; la prova provata che chi ha scritto, ha studiato,  si è documentato; e un invito per chi legge ad approfondire gli argomenti trattati. 

fool-immersion-napoli

Ecco: questo nostro elenco nasce dall’idea opposta. Abbiamo incontrato l’argomento che ci solleticava, che volevamo ci riunisse nel nostro incontro, che ci portasse a narrare, a sperimentare, e abbiamo cercato pagine che ne parlassero. In fondo non cercavamo spunti, o conforto al nostro pensiero, ma risonanze.

Abbiamo chiesto agli amici di darci ognuno il titolo, i titoli che per loro rappresentavano questa idea. Una “follia” anche questa. In effetti, parlare del Fool, del Matto, del Clown, del Pazzo, di come vede il mondo e lo racconta, apre un mondo, mondi. Tanti punti di vista, tante esperienze, tante testimonianze. Alcune riportano all’Accademia, molte al mondo del fantastico: tutte, proprio tutte, cariche di emozioni e suggestioni.

Ci hanno risposto in tanti: Donne di Carta dalle altre cellule, amici o compagn* di viaggio più vicini. Ognun* con la sua esperienza, con il suo entusiasmo, con la sua immagine interiore.

“Bibliografia” perché abbiamo scelto di limitare l’elenco ai libri. Ci sarebbe piaciuto andare oltre: film, pittura, musica: lo sguardo del fool ha raccontato il mondo in tutti i modi, ha lasciato il suo segno in ogni forma espressiva. Magari ci organizziamo anche per questo.Testata_per_articolo_364105429

Elenco disordinato, parziale e scombinato: proprio in linea con l’argomento che abbiamo scelto. C’è di tutto, ma non tutto. Forse neanche abbastanza. Ma l’elenco è aperto. Vi chiediamo di metterci del vostro: la vostra emozione, la vostra suggestione o la vostra idea. Persino la vostra esperienza, ma contiamo sulla leggerezza e, nel frattempo, ringraziamo Anna G., Stefania, Angela, Rosa Maria, Daniela, Vanessa, Mario, Uliana, Teresa, Luciana, Raimondo, e tutti gli altri. Siete stati in tanti: se abbiamo dimenticato qualcuno, che ci perdoni.

 

Antonio De Curtis Totò si nasce
Christine Lavant Appunti da un manicomio
Mario Tobino Le libere donne di Magliano
Dino Campana Canti orfici
Ludovico Ariosto Orlando furioso
Gabriel Garcia Marquez Dell’amore e di altri demoni
William Shakespeare Commedie e tragedie
Mark Twain Wilson lo zuccone
Willliam Faulkner L’urlo e il furore
Alda Merini Poesie
Daneila Padoan Le pazze
Fiabe russse
Franco Basaglia L’utopia della realtà
Eugenio Borgna La fragilità che è in noi
Luigi Pirandello Enrico IV
Giulio Cesare Croce Bertoldo Bertoldino e Cacasenno
Giovanni Boccaccio Il Decamerone
Achille Campanile Gli asparagi e l’immortalità dell’anima
Ennio Flaiano Diario degli errori
Groucho Marx Le lettere di Groucho Marx
Woody Allen Effetti collaterali
Dario Fo C’è un re pazzo in Danimarca
Jacopo Fo Diventare dio in 10 mosse: manuale pratico di comicoterapia
Colin Higgins Harold e Maude
Anna Maria Ortese Alonso e i visionari
N. Pugliese, Malacqua. 4 giorni di pioggia nella cittá di Napoli in attesa che si verifichi un accadimento straordinario
Eduardo De Filippo Ditegli sempre di si
Oliver Sachs L’uomo che scambiò sua moglie per un cappello
Heinrich Boll Le opinioni di un clown
Tahar Ben Jelloun Moha il folle, Moha il saggio
Maria Zambrano Il pagliaccio e la filosofia
Erasmo da Rotterdam,  Elogio della follia
Romana Petri Il mio cane del Klondike
Lewis Carroll Alice nel Paese delle Meraviglie; Dietro lo Specchio
Henri Bergoson Il riso
Le storie di Giufà
Miguel Cervantes Don Chisciotte
Giorgio Agamben Pulcinella ovvero Divertimento per li regazzi
Patch Adams  Salute! Ovvero come un medico clown cura gratuitamente i pazienti con l’allegria e con l’amore
Loretta Bert Quando il sorriso nasce dal dolore
Lidia Calvano e Luigina Sgarro  Il matto il mago il mondo
Italo Calvino Le città invisibili
Italo Calvino Il cavaliere inesistente
Dario FO  Dialogo provocatorio sul comico, il tragico, la follia e la ragione
David Gilmore Il lato comico della tua mente
Gianni Ferrario Ridere di cuore Il potere terapeutico della risata
Annette Goodheart  Laughter Therapy
Ippocrate Sul Riso e la follia
Madan Kataria  Lo spirito interiore della risata
Henry Miller  Il sorriso ai piedi della scala
Aldo Palazzechi  Il Controdolore
Carlo Sini Ridere di cuore Il potere terapeutico della risata
Danilo Solfaroli Camillocci e Monica Vella Ridere, ridere, ridere ancora…
Leonardo Spina e Sonia Fioravanti Il Clown dottore
Leonardo Spina e Sonia Fioravanti La Terapia del Ridere

Giovanna Marrone

Aggiungi il tuo titolo in fondo alla pagina. Diventiamo pazzi!

“Nessun pazzo è pazzo se ci si adatta alle sue ragioni”. G. G. Marquez
Annunci

Cosa ne pensi?

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...