Il blu (di Cagliari)

Foto di Nicoletta Montemaggiori

Foto di Nicoletta Montemaggiori

Il blu, di quelli intensi, che consuma tutta la matita, che non distingue il mare dal cielo per quanto saturo.
Un blu, fatto di sale, per un sole troppo caldo a maggio, per un’emozione fatta di respiri d’ascolto.
Un blu, fatto di colore primario, come le donne di carta di Cagliari che vado a conoscere.

Quando l’aereo scende dal blu per atterrare in un altro blu cobalto vengo inghiottita in questo mare pieno di accoglienza, di sorrisi, di storie, di storia, di geografia, di dialetti, di Castello e di marina, di Poretto e di gelato al pistacchio, di Ichnusa e di vento caldo che abbraccia spettinandoti: il Maestrale.
È questo vento forte che mi trascina per tre giorni e mi spinge a conoscere le Donne di Carta e le Persone Libro di Cagliari.

I dettagli di questi tre giorni li lascio a Maria Rosaria e Anna, compagne di viaggio perfette e più precise di me in queste cose, io vorrei cercare di ricordare tutto quello che ho trovato dentro il blu: le caldi voci emozionate, le lotte delle donne sarde quotidiane, le pause di riflessione, le cantate in dialetto, gli abbracci sinceri e caldi come il maestrale, la disponibilità, la voglia di non arrendersi, la difficoltà nel non arrendersi, la verità dietro sperimentazioni militari nell’isola, l’odore del mirto in compagnia, il sapore dell’amaretto e di pane e cipolla, il caffè alla mattina guardando il mare, le discussioni dettate dall’emozione, le parole come Baba o mischinedda, aiò o èia, la sete di ascoltare e il timore del dire, il pecorino, i problemi economici che non frenano le emozioni, il voler rimettersi in gioco, i viaggi, i problemi con i figli, lo scambiarsi dei libri, i foglietti come la coperta di Linus, i sorrisi, il voler sempre rimettersi in gioco, i costumi tipici e il carro di buoi, ragazzi con il piercing e campagne gnostiche, gatti e galli, organizzazione e promesse di rivederci…. E molto altro ancora!
Quanto mondo dietro quel blu, se ti tuffi non vorresti mai uscirne!

Nicoletta

Annunci

Cosa ne pensi?

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...