Piano e forte

25 maggio, “La Forza della voce”, Drugstore Gallery Portuense (Roma) – Concerto lirico e persone libro  (di L’Aquila e di Roma).

A cura dell’Accademia della Lettura con il Patrocinio della Soprintendenza Speciale Per i Beni Archeologici di Roma e in collaborazione con l’Associazione Internazionale Musicale Accademia di Roma e il Maestro Silvano Corsi.

Tutto quello che doveva essere questo progetto lo abbiamo già raccontato, ampiamente. Le idee erano chiare fin dall’inizio: la forza del canto ci avrebbe incantato? La forza della voce che dice ci avrebbe sorpreso? E quali differenze o affinità avremmo scoperto nel respiro che si fa canto o dizione?
Melodramma e Classici internazionali e, LEI, a inaugurare l’ascolto: Maria Callas, la più grande tra le voci.

Non è necessario aggiungere nulla: verba volant; è dopo, nel silenzio, che si trovano le risposte, quelle possibili, o forse altre suggestioni.
Perché se lasci che la voce sia tutto quello che può essere, l’emozione è una resa, qualunque colore sia il dolore, la paura… e forse l’amore.

[Fotografie di Antonella FortunatiAlessandra Maggi e Nicoletta Montemaggiori].

Annunci

Cosa ne pensi?

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...