Libri in… onda

La libreria L’Argonauta è a Roma, in via Reggio Emilia 89, proprio davanti al MACRO.

Da pochissimi anni è la “casa” di due giovanissime libraie, Vale e Cris, che vi hanno portato passione, libri e bellezza. La bellezza dell’arredo, in legno, del pianoforte nella sala più ampia, del gusto della vetrina che pone mappamondi accanto alle copertine… e questa preferenza editoriale per il viaggio, per i Paesi del Mondo e  le loro storie.

E’ qui che hanno immaginato una Fiera per l’editoria indipendente, la microeditoria romana, ed è qui che hanno invitato le persone libro a essere le voci di pagine poco conosciute da dedicare agli editori e agli autori/autrici. E a tutti quei lettori/lettrici che non inseguono le mode.

Tra gli editori ci siamo anche noi, soci di Donne di carta: Gb EditoriA e Il Caso e il vento, due editore. Poi c’è Ensemble, Lozzi Publishing, Palombi, Perrone, Il Lupo, Edizioni della Sera, Cavallo di Ferro.

Ma non basta: come per ogni viaggio è necessario anche il sostentamento e così, nella sala-lavoro, un’Azienda agricola, biologica, allestisce l’area “aperitivo con buffet” ed è una ricchezza di assaggi: formaggi primo sale, olio biologico, crostata fatta in casa, salumi… e sorrisi, tanti perché sono giovani anche loro e sanno di terra, di alberi, di cielo.

Rubo un’intervista a Vale, la libraia, mentre la ragazza che cura l’aspetto “gastronomico” passa impavida tra la gente con un vassoio, non si accorge che registro e con naturalezza e passione mi racconta, ci racconta, dell’Azienda e dei suoi prodotti.

Qui su RadioLibriamociweb il podcast della messa in onda (“13-Donne di carta-Libriinonda”).

Ha odori forti l’artigianato: odori di carta, di voci, di cibo, di legno. Di complicità.

Una “due giorni”, venerdì e sabato con tanto di aperitivo e colazione con l’autore o con l’editore.

Qualche autore, coraggioso, legge i suoi versi. Qualche editore costruisce una presentazione. Poi le persone libro occupano lo spazio intorno al pianoforte: è sabato, ore 19.00 circa, e il rito inizia. Ed è anche un rito di congedo.

Introduzione al Progetto

Inizio voci

Fine

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

Cosa ne pensi?

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...