8 marzo Arezzo – Siena

Dopo il mio sms, minaccioso circa la puntualità, alle 15,45 in punto, eravamo sotto casa mia.

Siamo partite in 8 (io, Imma, Mariarosa, Elena, Carla, Paola, Ilaria, Alessandra C.) con due macchine, dirette a Siena, Biblioteca degli Intronati, Via della Sapienza, ore 17,30 per l’iniziativa organizzata da Teresa Lucente.

C’è il sole e attraversiamo la campagna toscana, con la sua luce e i suoi inconfondibili colori. Arriviamo con il giusto anticipo (per avere il tempo di bere e di fare pipì!).

Siamo accolte dal Direttore, nella sala, stupenda, stipata di libri fin su in cima all’altissimo soffitto affrescato; ci sono alcuni docenti (per lo più donne), – ma il Prof. Squillacciotti c’è!

Biblioteca degli Intronati - Siena

Piano piano lo spazio si riempie di studenti, studentesse e altre persone. Tutte le sedie sono occupate, non so quanti posti, 80 forse 100. Avviciniamo qualche sedia al pubblico, per accorciare le distanze: è sempre importante.

Si comincia. Teresa introduce, bravissima, coglie in pieno lo spirito della nostra associazione e della nostra attività e lo trasmette subito a tutti; precisa che oggi, 8 marzo, noi daremo voce alle donne, a tutte le donne. E davvero, lo sappiamo, le donne quando prendono parola possono cambiare il mondo.

E tocca a noi: breve introduzione e via… Bradbury, Aristofane, Simone de Beauvoir, Natalia Ginzburg, Serena Dandini, Azar Nafisi, Cinzia Marini, Emma Dante, Cristina di Belgioioso… brani intensi e brani leggeri; frasi, parole e pause che si stagliano nel silenzio. Nessuno/a si alza, nessuno/a si muove fino alla fine. E quando ci fermiamo, anche oggi, meraviglia, una prof. si alza e dice una poesia e altri intervengono e inizia un dialogo fra noi e i partecipanti.

Molti complimenti e ringraziamenti; ma, credete, non è una frase fatta e lo sapete anche voi: siamo noi a dover ringraziare, essere ascoltati è bello e gratificante, poter dire i libri che amiamo, altrettanto.
Ma non è tutto.
Durante l’aperitivo che ci hanno gentilmente offerto, si avvicinano due ragazze, ci chiedono timidamente informazioni perché vorrebbero provare anche loro; alle due ragazze, si aggiunge un ragazzo e poi altre persone: come fare per iniziare, dove andare, chi contattare? Teresa si prende il compito di coordinare queste richieste.

Va al microfono e comunica che Siena intende formare un gruppo di Persone/Libro. E’  fatta: ci sentiremo nei prossimi giorni… Approfittando della presenza di Massimo Squillacciotti ho anche lanciato la possibilità di presentare la Carta dei Diritti della Lettura. Sandra, preparati faremo tutto….

Grazie Teresa, grazie Siena.

E grazie, come sempre, a Sandra, lontana ma vicina…

Luciana

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

  1. lucianaddc ha detto:

    Sabato 31 Marzo, dalle 9 alle 12 saremo all’Istituto Comprensivo Margaritone di Arezzo per tre successivi incontri con i ragazzi e le ragazze delle I, delle II e delle III, che hanno partecipato ad un progetto di educazione alla lettura.

    Mi piace

Cosa ne pensi?

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...