Giornata della Donna

Giornata dedicata a Anna Stepanovna Politkovskaja e Wisława Szymborska

Noi Persone-Libro di BARI vogliamo dare un contributo alla giornata che ricorda le conquiste e i traguardi raggiunti delle Donne di tutto il mondo (insieme alle battaglie ancora da vincere) attraverso le parole di due donne straordinarie: Anna Stepanovna Politkovskaja e Wisława Szymborska, giornalista russa la prima, poetessa polacca la seconda.

Politkovskaja è stata attivista dei diritti umani e dissidente della Russia di Putin, impegnata soprattutto nella denuncia dei crimini perpetuati in Cecenia dall’Esercito russo, uccisa il 7 ottobre 2006 mentre stava rincasando, probabilmente da un sicario inviato da quelle forze politiche per cui era diventata una voce scomoda e troppo ascoltata.

Intellettuale, considerata la più importante poetessa polacca degli ultimi anni, è Szymborska. Morta l’1 febbraio 2012, è stata vincitrice del Premio Nobel nel 1996. Le sue poesie toccano spesso argomenti di respiro etico che riflettono sulla condizione delle persone, sia come individui che come membri della società umana. Introspezione, arguzia e attenzione alla parola sono le qualità della sua poesia.

Cosa le accomuna?
Non è particolarmente importante individuare un legame, eppure c’è un fiume sotterraneo che, secondo noi, unisce le sponde di queste due vite distanti, e che consiste nella sete di Conoscenza e nella tensione verso la Verità.
Nel discorso pronunciato in occasione della consegna del Premio Nobel, Wisława Szymborska disse che apprezzava molto due parole «piccole ma alate»: ‘non so’. Le apprezzava perché sono parole che «estendono la nostra vita in territori situati dentro noi stessi e in territori in cui è sospesa la nostra minuscola Terra».

Entrambe, in modi diversi, sono state testimoni del loro tempo. Una ha alzato la voce contro i soprusi, rendendosi invisa al Potere e firmando – senza paura – la propria esecuzione, l’altra ha lasciato la sua impronta in modo discreto ma allo stesso modo indelebile. Entrambe sono partite da quel ‘non so’ e hanno voluto dare delle risposte.
Noi vogliamo donarvele attraverso le loro stesse parole affinché siano di sprone e sostegno a tutte le battaglie ancora da combattere, a tutte le verità ancora da affermare.

Vi aspettiamo presso la libreria Libri&Libri in Via Principe Amedeo n.158, BARI

Mercoledì 7 marzo alle ore 18.30.

Annunci

Cosa ne pensi?

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...